Alto Agordino - tutteleprese

.... e altre imPrese da ciclisti!
Vai ai contenuti

Alto Agordino

tutte le Salite > provincia di Belluno
Nome della Salita
pendenza media
strada prosegue
link mappa
Altimetria, foto e altri dati della Salita
Caracoi Cimai da Le Grazie di Alleghe
Salita chiusa, impegnativa. MMolto severa da subito con pendenze quasi sempre sopra al 12%. Arrivo molto panoramico.
Colle Santa Lucia da bivio Falzarego
Salita non difficile. Strada ampia, mai particolarmente ripida. L'arrivo propone un Belvedere unico con panorami su M.Pelmo, Civetta, Marmolada e Gruppo del Sella.
Colle Santa Lucia da Selva di cadore bivio Giau
Salita discontinua. Pendenze che variano spesso e impongono parecchi cambi di ritmo. Comunque facile. Tratto più impegnativo poco prima dell'abitato di Villa Grande. Proprio nel tratto più ripido, girando lo sguardo a sinistra si potrà godere di uno dei panorami più belli delle Dolomiti dul M.te Pelmo e la Valfiorentina.
Digonera da Caprile
Salita che si divide in tre parti: Inizio impegnativo fino alla prima galleria. Tratto centrale pianeggiante molto lungo fino a oltre l'abitato di Digonera. Parte finale impegnativa immersa nel bosco con alcuni tornanti che consentono di rifiatare.
Forcella Staulanza da Selva di Cadore
Salita classica delle Dolomiti, molto bella. Dalla piazza di Selva inizia con una rampa impegnativa per poi spianare e proseguire con sali-scendi fino a Pescul. Prosegue con pendenze costanti su strada bella, ampia con numerosi tornanti. Salendo si godranno scorci bellissimi su M.te Pelmo.
Passo Campolongo da Arabba
Altra salita classica dei Monti Pallidi. Regolare, su strada ampia ma spesso trafficata. Molti tornanti consentono di rifiatare. Ultimi 500m semplici, quasi piani.
Passo Fedaia da Caprile
Una delle salite simbolo delle Dolomiti, ultimamente stravolta dal maltempo nell'area dei Serrai che speriamo ritornino presto transitabili (solo in salita per le bici con pedaggio). Prima parte della salita impegnativa fino al bivio per Rocca Pietore, poi leggera salita fino a Sottoguda. Passando per il centro di questo paesino si transiterà per i Serrai, altrimenti si potrà percorrere la strada esterna che porta a Malga Ciapela. Il tratto dei Serrai è impegnativo ma non duro (uno degli ambienti più belli e caratteristici di tutte le Dolomiti). Una volta arrivati a Malga Ciapela inizia un tratto molto duro (famosissimo fra i ciclisti) rettilineo fino a Capanna Bill. Parte finale ugualmente impegnativa dove anche i tornanti non aiutano a rifiatare. Salita bellissima!
Passo Pordoi da Arabba
Una della salite simbolo delle Dolomiti. Regolare, non difficile. Impegnativa solo nelle prime rampe dopo l'abitato di Arabba. Pedalabile nel finale. Panorami strepitosi!
Passo Valparola da Falzarego
Un breve prolungamento del P.sso Falzarego verso la Val Badia. Molto duro nella prima parte, complicato anche dalla totale assenza di curve. Il punto più alto della salita arriva 500m prima del cartello del Passo.
Piani di Pezzè da Alleghe
Salita chiusa, dura. Più volte indicata come possibile arrivo di Tappa del Giro ma non ancora "battezzata". Impegnativa in modo costante con rampe più dure nella parte centrale e prima del GPM.
Selva di Cadore da Caprile
Salita che si snoda in una stretta valle per poi guadagnare panorami più ampi verso lo scollinamento. Semplice nella prima parte, più impegnativa nei tornanti finali. ATTENZIONE alle due gallerie non illuminate, indispensabili i fanalini.
Sief da SS48
Parte dalla statale che porta ad Arabba. Salita chiusa, su strada stretta ma poco trafficata. Impegnativa nella seconda metà
Torna ai contenuti